Come essere e diventare felice

Come essere e diventare (più) felici

Essere felice è uno stato dell’anima. Una sorta di serenità ed equilibrio che sentiamo dentro. Quella sensazione che ti fa svegliare al mattino con il buonumore e con una gran voglia di vivere la tua giornata, di fare il lavoro che desideri qualsiasi esso sia e di vivere la vita esattamente come la vuoi, nel luogo dei tuoi sogni, con le persone attorno che ti nutrono e ti amano.

Eppure, perché crediamo che la felicità non esista? Che sia effimera? Che sia destinata a pochi certi momenti veloci della vita?

Non siamo destinate a soffrire, da nessuna parte c’è scritto che dobbiamo stare con la persona che non amiamo, dobbiamo fare il lavoro che odiamo e dobbiamo svegliarci tutti i giorni augurandoci che arrivi presto sera e presto il fine settimana, non godendocelo comunque perché siamo focalizzate sul lunedì che tutto ricomincia.

Una situazione di vita che non ti piace può essere cambiata. Non parlo di stravolgimenti, ma piccoli cambiamenti quotidiani che possono portare quella felicità a piccoli bocconi nella tua vita per poi capire come e imparare a essere felice sempre.

Anche quando la vita ci è avversa si può essere felici.

Sapere che hai il tuo equilibrio, la tua centratura, che hai gli strumenti in tuo possesso e necessari per superare ogni difficoltà: ecco anche questo ti può consentire di affrontare i disagi e gli ostacoli della vita con uno stato di serenità e, perché no? Anche felicità.

Andare a fondo

Innanzitutto, la prima cosa in assoluto da fare è andare in profondità e capire chi siamo davvero e cosa vogliamo per noi e per la nostra vita.
Poi è fondamentale chiedersi come la voglio vivere questa vita che ho di fronte e decidere una volta per tutte.

Ciò non significa che per strada non possiamo cambiare idea, ma togliendo maschere e trucchi vari, capendo quale vita è quella giusta per noi la visione diventa chiara e non dovremmo fare altro che occuparci di ciò che ci porta lì, alla nostra visione.

Paure e difficoltà

I cambiamenti sono spesso difficili (seppur voluti) e mettono anche paura.
È innegabile che spesso si tenda a rimanere nella situazione che si conosce perché li ci troviamo al sicuro, anche se quella situazione ci fa appunto soffrire. È anche assolutamente normale avere paura di affrontare cose nuove e ignote o cambiamenti per poter raggiungere ciò che vogliamo.

Siamo state abituate che la sofferenza ha più peso della felicità e probabilmente tendiamo a pensare che non sia giusto volere di meglio e di più da noi e dalla nostra vita.

Come si risolve questa impasse?

Riconoscendo le paure e le difficoltà che ti bloccano o ti fanno stare ferma e subito dopo agire. Si! Fare nonostante la presenza di paure e difficoltà. Solo facendo e muovendoti verso la tua visione diventi più forti e più consapevole e più coraggiose: tutte risorse interne che ti servono per affrontare gli ostacoli che si trovano per strada o ancor peggio all’inizio, prima ancora di partire.

Agire, quindi, nonostante la paura.

Sarà uno dei mantra che dovrà accompagnarti, sempre. Per me lo è.

Le regole della tua vita

È assolutamente sbagliato programmare la propria vita in base ad obiettivi che ci arrivano dall’esterno. Avendo chiaro cosa vuoi dalla vita, le regole le fai tu, gli obiettivi sono quelli che decidi tu.

La visione è tua e se hai un compagno, una compagna, una famiglia probabilmente sarà una visione condivisa, ma tu decidi per te. Tu hai la responsabilità della tua vita. Le regole e gli obiettivi sono i tuoi.

Approccio olistico

È più facile essere felice se ti dedichi a far funzionare tutte le aree della tua vita portandoli a livelli alti di soddisfazione: relazione amorosa, famiglia, lavoro, salute, denaro, crescita personale, tempo libero, ecc.

Per questo ambito, puoi già metterti al lavoro scaricando la Ruota della Vita che trovi qui sotto.

I rami secchi

La felicità alle volte è severa. Ci impone dei tagli. Diventa fondamentale tagliare dalla tua vita ciò che ti fa star male: persone, oggetti, situazioni, emozioni. Anche attività che non servono a niente che ti fanno perdere tempo.

Metti dei paletti e dei confini ed evita accuratamente di passare del tempo con persone drenanti o di svolgere attività che ti rubano energia e vitalità. Decluttering è la parola chiave! I rami secchi vanno tagliati ed eliminati!

Le tue emozioni

La felicità può essere considerata la regina delle emozioni. O forse è l’insieme di tutte le emozioni belle che possiamo provare. Lo sapevi che le emozioni si possono controllare e si può decidere quale emozione allontanare e quale inserire nella nostra quotidianità?

Ecco la felicità arriva anche grazie al controllo e alla gestione delle tue emozioni!

Cosa ti rende felice?

Pensa: quali sono le cose che si dovresti fare per essere felice sempre?
Fai una lista! Di tutte le attività che ti rendono felice, serena, allegra. D’altronde la felicità è tutto l’insieme di emozioni belle.

La lista può contenere attività di piccola e grande importanza. Metti tutto dentro e poi inserisci queste attività nella tua agenda. Se vuoi essere felice devi fare ogni giorno qualcosa che ti rende tale!

Banale! Si è banale. e perché non lo facciamo?

Un regalo per te!

Scarica il workbook La Ruota della Vita con gli esercizi per diventare ed essere Felice!

La ruota della vita

La Ruota della Vita

Scarica La ruota della vita e procedi con la sua compilazione: avrai la possibilità di analizzare e auto-valutare il momento che stai vivendo relativamente alle aree strategiche della tua vita.

Se hai deciso di migliorare, di cambiare di evolvere, questo strumento di permette di aver chiaro il tuo punto di partenza e monitorare poi i passi successi con il relativo livello di soddisfazione.

Buon lavoro!

No Comments

Rispondi